Rassodamento

Rassodamento

Tipologia     NON Chirurgico

Zona             Viso e corpo

Anestesia    No

Durata intervento | BREVE30%
Dolore | LIEVE20%
Tempo Recupero | IMMEDIATO1%
Ultrasuoni
Gli Ultrasuoni permettono il rimodellamento del corpo, in particolare la riduzione in volume del tessuto adiposo, mediante l’utilizzo di cartucce che agiscono a diversa profondità. Si tratta di un trattamento non chirurgico pertanto non invasivo, l’energia degli ultrasuoni emessi da un manipolo appoggiato sulla pelle raggiunge lo strato più profondo, un sistema di raffreddamento abbassa la temperatura sulla superficie cutanea aumentando la sicurezza della procedura, la tecnologia robotica di cui è dotato consente una successione di punti di energia focalizzata ad alta rapidità.
La seduta consiste nell’applicare un gel sulla zona da trattare e poi eseguire con un manipolo più passaggi a diverse profondità d’azione. La durata del trattamento dipende dall’estensione della zona da trattare e dalle caratteristiche del paziente, il risultato è immediatamente apprezzabile, il trattamento non lascia tracce evidenti e al tempo stesso non obbliga il paziente ad interrompere le normali attività quotidiane e la vita sociale. La pelle appare più tonica e elastica.
Image
Radiofrequenza
Con la Radiofrequenza si può trattare il rilassamento cutaneo (cioè la lassità della pelle) tramite la cessione di calore trasferito alcuni millimetri sotto la pelle. Tale calore trasmesso :
  • provoca la denaturazione e la contrazione delle fibre di collagene con effetto lifting e compattamento della pelle,
  • stimola la neoformazione del collagene,
  • stimola l’aumento del metabolismo locale con effetto sul grasso e la cellulite.
Quindi la Radiofrequenza viene utilizzata per trattare il rilassamento cutaneo che interviene con il passare dal tempo (Crono-Aging), nel post-gravidanza o in seguito a diete con importanti perdite di peso. E’ da aggiungere che l’effetto liftante e rassodante sulla pelle dei vari distretti corporei trattati si rende visibile non nell’immediato ma inseguito ad un adeguato ciclo di sedute, spesso a distanza di qualche mese.

Carbossiterapia
Con l’utilizzo del CO2 (anidride carbonica) che viene insufflata con uno speciale apparecchio e dei microaghi (in modo indolore) nelle zone da trattare si ottiene un miglioramento della circolazione venosa e linfatica, un drenaggio, un’azione di lipolisi (riduzione del tessuto grasso) molto utile per il rimodellamento corporeo e la cellulite.
Le sedute vanno ripetute sulla base del programma stabilito con il medico. Non hanno significativi effetti collaterali.
Altro in questa categoria: « Cicatrici
©2019 Studio Gabriella Bovolon. All Rights Reserved.
Medicina Estetica e Odontoiatria Verona
Dott.ssa Bovolon - P.IVA 02201640238 - Via Catullo, 11 Verona 37121

Search