Radiografie endorali digitali a basse radiazioni

RADIOGRAFIE ENDORALI DIGITALI A BASSE RADIAZIONI

Nonostante la moderna introduzione di tecniche diagnostiche sempre più accurate quali l’ortopantomografia, TC Dentascan, CBCT, le linee guida radiologiche concordano universalmente che la radiografia endorale rappresenta tuttora l’indagine di primo livello cui il dentista deve ricorrere nella maggior parte dei casi.

Tecnica:
Si utilizza un sensore di piccole dimensioni posizionato all’interno della bocca: l’immagine viene immediatamente visionata a monitor. La radiografia endorale o intraorale interessa solo alcuni elementi dentali (da uno a tre per singolo sensore). Serve per visualizzare in modo specifico l’anatomia del singolo elemento (corona, radice del dente, tessuto gengivale) quando si sospetti una patologia circoscritta a questo elemento (carie, ascesso, cisti, tasca, frattura). È utile nel corso della cura canalare per valutare la forma e la dimensione del canale radicolare.
Image
Altro in questa categoria: « Gnatologia Pedodonzia »
©2019 Studio Gabriella Bovolon. All Rights Reserved.
Medicina Estetica e Odontoiatria Verona
Dott.ssa Bovolon - P.IVA 02201640238 - Via Catullo, 11 Verona 37121

Search