Riabilitazioni posturali

Riabilitazioni posturali

La Rieducazione Posturale consiste nel valutare se, attraverso l'uso di presidi specifici, abbiamo la possibilità di migliorare la postura e la funzione non solo nello stretto ambito dentale.
Viene spesso eseguita insieme ad un osteopata.

Squadratura Funzionale

La Squadratura Funzionale e il verticolatore sono nati da un’intuizione di Paolo Sardi, alla fine degli anni ’80.

Sviluppata attraverso lo studio di discipline quali kinesiografia e Osteopatia.
E’ fondata sui concetti di orizzontalità dello sguardo e orizzontalità del piano occlusale.
Utilizzati come riferimento diagnostico e terapeutico e su nozioni di fisiologia dinamica in cui la relazione tra forma e funzione dei rapporti occlusali, è in connessione con l’intero corpo umano e in modo particolare, con la postura e la fisiologia cranica.
Tramite la lettura dei modelli stessi.
L’interazione e l’interconnessione esistenti tra postura, rapporto cranio-colonna (C0-C1-C2), fisiologia cranica (Torsione – S.B.R.) e dinamica linguale è possibile definire l’orizzontalità delle superfici occlusali.

In cosa consiste:

Essa consiste in una squadratura tridimensionale dei modelli in gesso ricavati dalle impronte dei mascellari.
Il risultato di questa squadratura offre, a chi è in grado di utilizzarla, una duplice interpretazione:
  1. l’osservazione dei modelli in occlusione abituale che porta a comprendere i rapporti che intercorrono tra le basi funzionali sfenoide-ioide (equiparabile all’atto della deglutizione).
    Dove la massima intercuspidazione, se esiste patologia, costringe ad un compenso sia le basi stesse che tutto l’apparato stomatognatico (ATM, C0-C1-C2, Lingua) ed il sistema mio-fasciale;
  2. L’osservazione dei modelli liberi (appoggiati sullo zoccolo posteriore).
    Espressione di un rapporto ideale, definito di “testa a testa”, tra basi funzionali sfenoide-ioide che, a loro volta, stabiliscono come intervenire sui rapporti occlusali.
Image

La particolarità:

La particolarità di questo tipo Squadratura Funzionale sta nella capacità di informare gli addetti ai lavori sulle deviazioni dei rapporti occlusali rispetto alle basi funzionali sfenoide-ioide.
Evidenziando dunque le problematiche dell’ATM.
Del rapporto cranico-colonna (C0-C1-C2) e della dinamica linguale; aspetti che, dal punto di vista della patologia, vengono definiti asimmetrie funzionali.
La semplicità di esecuzione e di utilizzo della squadratura descritta.
Oltre a consentire una valutazione costante (con il semplice rilevamento di due impronte) dei progressi ottenuti.
Rende facilmente individuabili eventuali errori commessi.
E con strumenti tra i più utilizzati in ambito odontoiatrico: kinesiografo, Assiografo ecc.
Con strumenti Posturali: Scoliosometro, Podoscopio Pedana Stabilometrica, e test muscolari e Kinesiologici.
Oltre che da controlli osteopatici e, infine, dal comfort del paziente.
©2019 Studio Gabriella Bovolon. All Rights Reserved.
Medicina Estetica e Odontoiatria Verona
Dott.ssa Bovolon - P.IVA 02201640238 - Via Catullo, 11 Verona 37121

Search